Melancholia

Rapid Eyes Movement

hyrt6hr

Cosa fareste se un pianeta dieci volte più grande della Terra dovesse scontrarsi inevitabilmente con essa? Per coloro i quali la vita è una sofferenza continua e vedono la morte come unica via di salvezza potrebbe essere una consolazione; per tutti gli altri invece (che in ogni caso, come i primi che ho citato sopra, hanno comunque paura di morire) sarebbe un’agonia, un’ attesa terrificante aspettando impotenti la fine inevitabile.
Questa è pressappoco la sensazione che ho avuto guardando questo film, diretto dal grande Lars Von Trier, un talento indiscusso del cinema mondiale, e non ho alcuna difficoltà a definirlo come uno dei più grandi registi nella storia del cinema, i quali lavori, per la maggior parte, mi hanno molto turbato, affrontando argomenti scomodi con un cinismo radicale, e uno stile freddo, gelido, crescendo sempre di più da “Idioti” ad “Antichrist”, e toccando l’apice con questo Melancholia, che però sa…

View original post 957 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...