Medici di famiglia sempre più anziani, pochi gli under 45

hashtag #italia

“Più della metà dei medici di medicina generale (il 54,5%) attribuisce al fenomeno dell’invecchiamento della categoria una valenza negativa ai fini della riorganizzazione delle cure primarie, in particolare i più giovani tra cui emerge una diffusa consapevolezza sul fatto che con l’avanzare dell’età i professionisti possano dimostrare una maggiore resistenza ai cambiamenti e a “mettersi in discussione””. Sono questi alcuni dei risultati della ricerca annuale del Centro studi nazionale della FIMMG “Anche i medici invecchiano. Problemi emergenti e sfide per i medici di medicina generale” presentata in occasione del 71° Congresso nazionale FIMMG-Metis in Sardegna. L’indagine è stata realizzata a maggio, attraverso un questionario, su un campione rappresentativo di oltre mille medici di medicina generale.

“Il tema dell’invecchiamento della categoria dei medici di medicina generale (sono pochi i medici di famiglia under 45) è particolarmente rilevante – si legge in una nota Fimmg – in un momento in cui si…

View original post 108 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...